Accedi al sito
Serve aiuto?

Prevenzione di pulci e zecche

Con l’arrivo della bella stagione i nostri animali hanno maggiori possibilità di venire a contatto con i parassiti esterni come le pulci e le zecche. Purtroppo non sono solo causa di disagio alla pelle, ma anche possibili vettori di altre malattie con conseguenze più gravi.

 


Ma come posso capire che il mio animale ha le pulci?


In realtà molti dei nostri animali non manifestano alcun sintomo; ad un occhio attento è a volte possibile vedere, non tanto il parassita che si muove nascondendosi tra i peli, quanto piuttosto le sue feci che si vedono come dei piccoli puntini neri (tipo polvere di carbone) raggruppati in alcuni punti sotto il pelo.
Altre volte possiamo notare che il nostro amico comincia  improvvisamente a correre qua e la come impazzito , oppure si ferma di scatto mordendosi alla ricerca del nemico.
 
Pulci e zecche trasmettono malattie?

Se  la pulce viene ingerita può trasmettere altre parassitosi come la tenia o malattie infettive batteriche come l’emobartonella. La stessa cosa vale anche le zecche, anch’esse portatrici di malattie infettive che possono trasmettere non solo ai nostri animali , ma anche a noi attraverso il semplice morso.
 
Come posso tenere lontano pulci e zecche ?
 
E’ fondamentale trattare regolarmente animali e ambiente. Oggi per fortuna esistono molti prodotti efficaci attraverso un’applicazione mensile sulla cute del nostro animale. Alcuni hanno anche un’azione repellente, altri sono in grado di inibire la riproduzione del parassita nell’ambiente domestico. Non tutti infatti sanno che la pulce in casa si riproduce in qualsiasi stagione e che ogni pulce può deporre anche 50 uova in un giorno; vive nascosta nei luoghi bui della casa e si reca sul nostro animale solo in occasione del pasto.

Tutto questo può essere evitato applicando con regolarità prodotti efficaci e sicuri per noi e per il nostro animale.